Stampati la casa. Sulla Luna e sulla Terra

Parliamo ancora di makers, gente che con le stampanti 3d (plotter per costruire oggetti) cambierà l’economia e il mondo. Solo il mondo? Anche la Luna. Per esempio se si installa sulla Luna la grande stampante plotter concepita dall’ingegnere toscano Enrico Dini e si usa il suolo lunare come “inchiostro” legato con un sale, si può spruzzare un edificio 3d della forma di un igloo a una velocità sui 3 metri l’ora. Insomma la luna colonizzata con una stampante evitando troppi viaggi. È un progetto dell’Eda (European Space Agency ). Se la Luna vi sembra troppo lontana, ecco le case per i dannati della Terra, stesso principio per ricostruire abitazioni d’argilla dove ora ci sono bidonville: questo è Wasp, World’s Advanced Saving Project di Massimo Moretti. Le abbiamo scoperte qui, su Apogeonline
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...