Soli e insieme con Wii U. Notizie dall’E3

Questo non è un videogame, anche se la pulizia del tutto lo invoca. Questo è il grande capo della Nintendo che annuncia in occasione dell’E3, la fiera mondiale dei videogiochi, il cambio di paradigma della WII. E il paradosso è che questo annuncio avviene in un momento di stallo delle console classiche da gioco. Il quadro sopra la testa è un ideogramma che significa creare qualcosa di unico: si è presentato così Satoru Iwata, Presidente di Nintendo, per anticipare la nuova Nintendo U. Saltiamo un po’ sui particolari. La tendenza è uscire dall’isolamento in cui ci mettono i videogame per entrare in contatto con gli altri, utilizzando il concetto Alone Together, Soli insieme, lanciato dalla sociologa Sherry Turkle. In pratica la Wii U riceve e scambia dati, unisce e collega altri dispositivi elettronici, permette l’ingresso nell’ipercommunity dei giocatori il Miiverse e forse con un eccesso di ottimismo lancia  un social network (come se non ne esistessero). Oltre alla versione tablet è previsto per i giocatori hardcore un classico controller  dalla forma a cornetto.

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...