Segreto e svedese

Stufo di essere spiato da tutti? Usa Heml.is.  In svedese vuol dire segreto. Ti permette di mandare da cellulari IOS (Apple) e Android (quasi tutti gli altri) messaggi che nessun Prism al mondo in teoria è in grado di intercettare. In pratica, un algoritmo che deve stare nel telefono di chi manda e in quello di chi riceve, trasforma le tue parole in partenza in codici e all’arrivo le decritta. Chi le intercetta registra un codice non decrittabile (speriamo, almeno fino a che verrà decrittato). A garanzia di questo sta il fatto che il programma è Open Source e non si paga: se non paghi sei tu il prodotto dice il filmato di lancio dove si fa notare che non sei obbligato a comprare e non vendi la tua anima. In realtà si paga poi, quando, per qualche euro, verranno sbloccati alcuni potenziali usi dell’App che adesso stanno in sonno. Heml.Is è stato creato in 36 ore sull’onda emotiva del caso Snowden, l’uomo che ha rivelato che tutti spiano tutti (governi e agenzie) raccogliendo quasi tutte le comunicazioni che ci mandiamo e mettiamo nei social network. Posto che tutto quello che è digitale è spiabile nell’era del digitale, la risposta di chi non vuole farsi intercettare per ora è tornare a vecchi e antiquati metodi: la mafia usa i pizzini e i piccioni viaggiatori, i servizi russi tornano alla macchina per scrivere, i cinesi tutte le notti fanno guerra per bande con gli Usa, ma nel vero spinoaggio, chissà, forse usano il telegrafo…  Il sito è questo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...