Scarlett e le altre nude sul web. Operation Hackerazzi

L’autoscatto di Scarlett Johnsson nuda lanciato via mail a suo marito io non ve lo faccio vedere, sennò non c’è nessuna differenza tra me e Christopher Chaney. Christopher Chaney hackerava le mail via telefono di Scarlett Johansson,  Mila Kunis, Christina Aguilera e tanti altri. Una cinquantina di divi e cantanti. Lady Gaga compresa. Cambiava il forward. Loro spedivano autoscatti al marito o a un amico, lui li intercettava e li metteva sui siti di gossip. Le attrici si ritrovavano sul web poco vestite e non capivano bene come poteva essere successo. Chaney rischia 6 anni e 150mila dollari di danni. Non è ancora chiaro come abbia ottenuto le prime password di ingresso, ma è certo che non ha usato queste immagini per ricattare e forse non se le è fatte neanche pagare tanto. Pare che sia stato un atto compulsivo: tutto quello che becco deve finire sul web. Il nome usato dalla polizia per definire l’indagine (piuttosto facile e veloce) è stato  Operation Hackerazzi, che forme dovrebbe suonare come paparazzi. Da The Register

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...