Il preservativo da un milione di dollari

 

 

Si dice “buon vecchio preservativo”, è ancora il metodo più efficace e a portata di mano per evitare gravidanze indesiderate e malattie sessuali. Questo è il buono. Il vecchio è che la sua tecnologia non cambia da tanto tempo e  bisognerebbe innovarlo per aumentarne l’efficacia e soprattutto l’immagine, perché l’uso è legato alla scelta, e nel campo dei professionisti del sesso esiste da parte di clienti che temono di provare meno piacere una “contrattazione del preservativo” dall’esito disastroso per la salute di tutti. Per cui Impatient Optimist, la  Bill & Melinda Gates Foundation  offre un milione di dollari a chi inventerà il condom 2.0. Ovviamente le battute si sprecano, in rete si ridacchia sui paragoni tra prestazioni sessuali e sistemi operativi e via così. In realtà il range di aziende e di ricercatori coinvolti nel campo potrebbe portare a esiti su piani molto diversi: forme, materiali, nanotech, microbiologia. Nel bando della Fondazione Gates si citano gli studi dell’Università di Washington  e della Origami Condoms per dare un’idea di cosa il progetto si propone. Se volete tentare ecco le modalità del concorso 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...