Il gorilla contro il microbo

Tutto quello che è smart si tocca con le dita e va vicino alla bocca e alle orecchie, poi magari si presta: prima o poi doveva venire in mente a qualcuno che uno smartphone diventa portatore di virus non elettronici, così la Corning, la casa che produce il Gorilla Glass a prova di colpi e di graffi, adesso ne ha fatto uno a prova di microbi, il primo vetro antimicrobico registrato EPA (a norme dell’Agenzia Americana dell’Ambiente). Il segreto? È un vetro all’argento e l’argento ha proprietà sterilizzanti. Anzi la descrizione che ne fa la casa è persino un po’ angosciante: previene la formazione di alghe muffe funghi e batteri. Ovviamente non verrà usato solo per gli smartphone. Questo significa che adesso potrete chiedere il cellulare in prestito anche a chi starnuta o non si lava spesso le mani? Leggere bene le avvertenze sotto la manina nella figura: le proprietà antimicrobiche proteggono le superfici touch da odori e macchie causate da batteri. Corning non dichiara in maniera diretta o implicita di proteggere gli utenti…

http://www.corninggorillaglass.com/Antimicrobial

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...