Di Apple compriamo il Ma. Ve lo spiega lo Zen di Jobs

Steve Jobs aveva un guru, Kobun Chino Otogawa, giapponese traferitosi in California. Prete. Poco ortodosso. Steve Jobs non sapeva fare bene il Kinhin, la meditazione in movimento. Essenziale per capire il Ma. Cos’è il Ma? E il rapporto tra le forme nello spazio. Il Ma di un oggetto è la forma ottenuta lasciando fuori delle cose, cioè semplificandolo. Il Ma, in sostanza, è quello che ha portato Jobs a rompere le scatole a tutti con tanta insistenza che il design Apple adesso è il design Apple e Jonathan Ive da qualche giorno è baronetto, Sir, per meriti di design. Quanta roba ti arriva quando sai lasciar fuori il superfluo… Queste cose si imparano in Lo Zen di Steve Jobs, una produzione Forbes e Jesse, insomma un istant book a fumetti (come lo ha definito Luca Sofri nella sua prefazione) su un momento della vita dell’uomo della Apple. Rizzoli Etas, 15 euro e una struttura di continuità davvero zen. Sono più le cose che sono rimaste fuori che quelle dentro. E ciò gli dà una bella forma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...