Apple annoia?

 

Una provocazione. Davvero del nuovo iPhone 5s attraggono solo il sistema di rilevamento delle impronte digitali e il processore A7 a 64 bit e dell’iPhone  5c la plastica e il fatto che si sia tornati ai colori accesi? E il resto? È un grido di dolore (?) o rabbia lanciato il 12 settembre scorso da Andrew Orlowsky della  testata The Register, che suona così: iPhone 5s: Apple, ci stai annoiando a morte (e pure tu, Samsung). Il pezzo paragona la guerra che i due colossi si fanno da tempo agli ultimi round di due pugili che hanno capito come va a finire (Apple ha avuto risposte un po’ fredde, Samsung non riesce a far decollare davvero il Galaxy 4S) e si guardano bene dal darsele sul ring andando avanti a copiarsi reciprocamente e a picchiarsi a colpi di carte bollate. A detta di Orlowsky le innovazioni che cambiano la storia della tecnologia sono ormai un ricordo. L’ipotesi che  avanza è che il mondo dello smartphone forse è saturo: Nokia assorbita da Microsoft, Apple regina delle app, Samsung più distribuita con Android, ma lo scenario ricorda il tempo in cui i personal computer divennero tutti beige e fatti come scatole. Importerà davvero a qualcuno con quale rettangolo nero va in giro per telefonare, facebookare, twittare, fotografare eccetera? Questo spiegherebbe perché la nuova corsa all’oro è rivolta alle periferiche come gli orologi.  Intanto anche Microsoft fa dell’ironia sui nuovi iPhone con filmati che mostrano cercatori Apple com magliette nere o grigie che fanno domande sceme a potenziali utenti Apple. I filmati non sono capolavori e Microsoft sostiene che erano cose a uso interno messe privatamente su You Tube per non offendere gli amici di Cupertino. The Register fa notare che l’unico filmato di successo non ufficiale venuto dall’interno di Microsoft a suo tempo era su cosa sarebbe successo che se Microsot avesse rifatto la confezione dell’iPod. Filmati brutti e belli qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...